08/07/2016 4.00

A Todi avanti Napolitano, Cecchinato e Zekic

Esce di scena la testa di serie nr.1 agli Internazionali dell'Umbria Distal & ITR Group Tennis Cup Città di Todi. Quarti di finale fatali per lo slovacco Andrej Martin, nr.105 del ranking mondiale, superato dal brillantissimo serbo Miljan Zekic. Evidentemente il tennista di Belgrado, che tra pochi giorni compirà 28 anni, è deciso a farsi un bel regalo di compleanno nel challenger ATP della città di Jacopone. Intanto una soddisfazione immensa è arrivata con questo successo al cospetto del più quotato avversario, superato con una condotta di gara pressoché perfetta: primo set in controllo e secondo parziale chiuso al tie-break dove il braccio non ha tremato. 

Continua alla grandissima la marcia del biellese Stefano Napolitano, che stacca il biglietto per la semifinale grazie al successo sulla quarta testa di serie della rassegna, l'ungherese Marton Fucsovics che nel 2014 arrivò in finale sui campi del Tc Todi, battuto da Aljaz Bedene. Il giovane azzurro è partito alla grande vincendo il primo set senza troppi problemi, poi ha dovuto fronteggiare la reazione del magiaro che però nel terzo parziale si è arreso ai grandi colpi del piemontese, vittorioso col punteggio di 6-1 5-7 6-4 al termine di una vera e propria battaglia sportiva. 

Pass per la semifinale conquistato poi anche da Marco Cecchinato, che nel derby azzurro ha avuto la meglio su Alessandro Giannessi (6-4 2-6 6-3). Sabato spazio quindi alle due semifinali del singolare, con la grandissima sfida Cecchinato-Napolitano nella parte bassa del tabellone che preannuncia spettacolo. In programma poi la finale del torneo di doppio, dove ci sarà sicuramente la coppia nr.1 del tabellone, composta dai brasiliani Neis -Demoliner che prima hanno battuto l'italiano Ghedin e l'indiano Ramanathan nella prosecuzione del match sospeso per oscurità (6-7 7-6 10-7), quindi in semifinale hanno regolato Martin e Fucsovics (7-5 6-2).